cane che assume olio di cbd

Si può usare l’olio di CBD per i cani?

L’olio di CBD continua a crescere in popolarità grazie ai potenziali benefici per la salute che può portare a condizioni comuni e quotidiane come il dolore cronico e l’ansia. Conosciamo i potenziali benefici per la salute che l’olio di CBD può avere sugli esseri umani, ma che dire dei cani?

I proprietari di cani non sono solo alla ricerca di misure preventive per mantenere il loro cane in condizioni ottimali, ma anche come alternative naturali per trattare problemi in cui la medicina convenzionale lascia i loro cani con effetti collaterali scomodi. Esploriamo se è possibile usare l’olio di CBD per i cani, come e che tipo di olio di CBD si dovrebbe usare per loro.

Ci sono studi sull’uso del CBD per i cani?

Attualmente non ci sono studi che sono stati intrapresi sull’uso dell’olio di CBD sui cani per misurare se aiuta con certe condizioni. Tuttavia, molto è stato aneddotico dai proprietari di cani che hanno testimoniato i benefici dell’uso del CBD per i loro cani come alternativa naturale. Questa prova da parte dei proprietari di cani suggerisce che l’olio di CBD ha aiutato a trattare il dolore, così come a controllare le convulsioni.

Secondo l’American Kennel Club; “IlAKC Canine Health Foundation (CHF) stasponsorizzando uno studio attraverso il College of Veterinary Medicine and Biomedical Sciences della Colorado State University per valutare l’uso del CBD nei cani epilettici resistenti al trattamento. La CHF spera che questo sia il primo studio per ottenere dati scientifici sull’uso del CBD nei cani con questa condizione”.

Si può usare l’olio di CBD per i cani?

Non ci sono stati studi formali sull’uso dell’olio di CBD sui cani, il che comprensibilmente rende i proprietari di cani diffidenti sul suo uso, dato che non ci sono molti pro e contro disponibili online sul suo uso. Fino a tempi recenti, sono state per lo più informazioni aneddotiche e consigli e suggerimenti relativi ai forum che hanno portato i proprietari a provare il CBD per i loro cani. Molti proprietari di cani in tutto il mondo lo stanno già usando sui loro amici a quattro zampe.

Spesso, l’olio di CBD diventa un’alternativa quando altre alternative mediche non sono d’accordo con il cane. Mentre il CBD non cura le condizioni, ha il potenziale per aiutarle. Un uso popolare per l’olio di CBD nei cani è quello con l’artrite e l’ansia.

Quali problemi di salute del cane potrebbe aiutare l’olio di CBD?

Mentre molto è attualmente speculativo, molte storie aneddotiche di cani che usano l’olio di CBD hanno spaziato dall’aiutare con il dolore associato all’artrite e alle convulsioni nei cani. A causa delle proprietà anti infiammatorie del CBD può avere benefici cardiaci, anti nausea e aiutare con l’ansia, anche se non ci sono studi conclusivi che il CBD aiuti queste condizioni nei cani.

Prodotti di CBD per cani sul mercato

Ci sono un sacco di domande sul fatto che si possa usare l’olio di CBD umano sui cani, se si dovesse provare per i vostri cani. La risposta è sì, purché si tratti di un olio di CBD naturale che nonnon contiene pesticidi, fungicidi o solventi.

Tutti i produttori di CBD devono mostrare online i rapporti di laboratorio che certificano la quantità di CBD che è nel prodotto. È necessario assicurarsi che l’olio di CBD abbia poco o nessun THC nell’olio, poiché il THC è quello che ti fa sballare. Il modo migliore per somministrare il CBD a un cane è con l’olio di CBD, perché si può somministrare il loro dosaggio con delle gocce.

La maggiore qualità e purezza dell’olio di CBD si riflette generalmente nel prezzo, ma è sempre importante controllare i rapporti di laboratorio di qualsiasi olio di CBD che state acquistando per un cane.

Come ogni alternativa naturale, ci possono essere effetti collaterali e poiché non ci sono ancora studi confermati non c’è un dosaggio approvato per i cani. Consultate sempre un veterinario prima di provare l’olio di CBD per le condizioni del vostro cane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.