cbd per curare le ossa

Il CBD per guarire le fratture : Funziona per rigenerare le ossa?

Ci sono molti potenziali benefici per la salute che il CBD può portare, ma la speculazione sulla guarigione del CBD o sull’aiuto alle ossa rotte è un passo troppo lungo? Le ossa rotte e le fratture sono incredibilmente comuni, secondoOsteo-Pharmain media, ogni persona sperimenterà due ossa rotte nel corso della vita.

Non esiste una cura istantanea per un osso rotto o una frattura, e il modo in cui vengono trattati è rimasto lo stesso per decenni. L’attuale e unico trattamento ben noto è quello di immobilizzare l’osso con un gesso e antidolorifici per trattare il dolore, tuttavia, alcune rotture più gravi richiedono un intervento chirurgico che può comportare l’inserimento di barre di metallo o piastre per tenere insieme le ossa. Quindi, potrebbe davvero esistere un’alternativa naturale per aiutare a guarire le ossa rotte e le fratture? Esploriamo il CBD e i potenziali collegamenti a come potrebbe avere il potenziale per guarire le ossa rotte.

Cosa sappiamo del CBD finora

Il CBD ha già un grande potenziale clinico per una serie di condizioni tra cui la gestione del dolore cronico, l’aiuto con l’infiammazione, l’ansia e la depressione e può potenzialmente trattare l’epilessia, tra molte altre condizioni.

Mentre molto è ancora speculativo, ci sono stati molti studi confermati che collegano varie condizioni e l’uso del CBD, compreso l’uso diCBD per il dolore cronico associato all’artrite.

I prodotti a base di CBD o cannabidiolo possono essere assunti in diversi modi per soddisfare le esigenze degli utenti. Per via sublinguale è il metodo più comune, che di solito consiste nel mettere alcune gocce di un olio di CBD sotto la lingua. Questo metodo è molto apprezzato perché è uno dei modi più veloci per il CBD di entrare nel flusso sanguigno, dato che bypassa il sistema digestivo e non perde nessuna delle sue forze nel processo. Può anche essere mangiato, bevuto, inghiottito e applicato topicamente, è davvero determinato dalle preferenze personali e dal motivo per cui lo si prende.

Attualmente non sono stati fatti abbastanza studi per identificare se c’è anche solo un legame tra l’uso del CBD, dei prodotti a base di cannabidiolo e nel trattamento/aiuto delle fratture. Tuttavia, un nuovo studio è stato condotto dall’Università di Tel Aviv nel 2015 dove i ricercatorihanno esploratoquesta promettente nuova applicazione medica della marijuana. Lo studio è stato condotto su ratti con fratture medio-femorali, ha scoperto che il CBD – anche quando isolato dal tetraidrocannabinolo (THC), il principale componente psicoattivo della cannabis – ha notevolmente migliorato il processo di guarigione dei femori dopo solo otto settimane.

C’è stata anche una ricerca precedente condotta dal team che ha scoperto che i recettori dei cannabinoidi all’interno del nostro corpo stimolano la formazione ossea e inibiscono la perdita ossea. Questo apre la strada all’uso futuro di farmaci cannabinoidi per combattere l’osteoporosi e altre malattie legate alle ossa. Questa è certamente una cosa promettente.

In seguito allo studio, il Dr. Gabet ha detto: “Abbiamo scoperto che il CBD da solo rende le ossa più forti durante la guarigione, migliorando la maturazione della matrice collagena, che fornisce la base per la nuova mineralizzazione del tessuto osseo. Dopo essere stato trattato con CBD, l’osso guarito sarà più difficile da rompere in futuro”.

In sintesi

Dando un’occhiata a questi primi risultati sugli animali, e ad alcuni dati preliminari sull’uomo,sembra che i cannabinoidi possano aumentare l’efficacia degli antidolorifici oppioidi mentre possono aiutare a guarire le ossa e a rafforzarle. Anche se non sono stati condotti ulteriori studi, non è possibile stabilire un legame definitivo tra le due cose.

Non c’è ancora un trattamento con CBD diffuso o accettato che possa essere usato insieme ad altri farmaci durante il trattamento di una rottura. Se sei interessato a prendere il CBD come alternativa naturale, ricordati di consultare sempre prima il tuo medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.